human_scuola_mediajpg


Lo Human Festival  nasce dalla volontà di creare un percorso umanistico-letterario e artistico che metta al centro l’Uomo, la scoperta del e contemporaneamente del senso dell’Umano, utilizzando come strumento il viaggio, declinato in luoghi e tematiche diverse

L’evento mira allo svelamento del sé, stimolando un “movimento” che nel viaggio trova la chiave di volta per uscire, dalle sovrastrutture ordinarie tornando arricchiti dalla scoperta: del territorio, delle proprie passioni e dell’Altro da sé.

Il viaggio, in tutte le sue dimensioni, educa e porta il viaggiatore ad una maggiore consapevolezza di sé, del proprio mondo interiore e della realtà circostante.

Il viaggio è: fautore di cambiamento in quanto in grado di mutare la stessa identità del viaggiatore, un invito a perdersi per ritrovarsi assumendo un’importante valenza educativa e di crescita interiore

L’itinerario che percorreremo insieme mira sollevare degli interrogativi che i giovani partecipanti si pongono affinché la propria esistenza abbia senso, ciascuno formulerà risposte diverse e originali, ma la sfida sarà la necessità di comprendere quali sono quelle che più validamente possono rappresentare l’Uomo di oggi

L’intero percorso si svilupperà intorno alla tematica “BE YOU /BE TOGETHER” che sarà esplorata tramite percorsi didattico esperienziali, che saranno curati da professionisti della  di didattica e da esperti in musica, arte, laboratori esperienziali

Lo Human Festival è un’associazione culturale senza scopo di lucro che unisce formatori di esperienza ultra decennale nella didattica esperienziale, la dott.ssa Iriana Marini, la psicoterapeuta Laura Riera e molti altri con la volontà di dar vita ad un contenitore culturale nel quale i protagonisti sono gli studenti che partono per un viaggio olistico capace di mettere insieme, mente, corpo ed emozioni 

  

 BE YOU / BE TOGETHER

I Percorsi Didattici Esperienziali sono attività laboratoriali in cui i codici artistici  diventano strumentali per la conoscenza emotiva di sé e dell’altro.

La prospettiva dell'intervento rappresenta l’opportunità di realizzare un cammino, di compiere un processo sia personale, sia di gruppo. Partendo da un’emozione, individuando un significato, un tema importante per la propria vita, attivando una ricerca, giungendo ad una nuova consapevolezza di e della realtà, da comunicare agli altri ragazzi che hanno condiviso lo stesso percorso come scambio d’esperienza.

Ogni studente sceglierà il proprio percorso in base alla curiosità, alla predisposizione, al talento o al volersi sperimentare in qualcosa lontano da sé.

I laboratoristi che guideranno gli studenti sono: artisti, performer, professionisti che costruiranno insieme ai ragazzi un percorso all’interno proprio codice artistico

I Percorsi Didattici rappresentano una possibilità di sviluppo di concrete competenze in uno spazio dove ciascuno può imparare un modo nuovo per comunicare ed esprimere emozioni, sensazioni e pensieri attraverso il potente e suggestivo linguaggio dell’arte Questo tipo di esperienza permette di stimolare e sviluppare l’energia creativa in un clima rilassato e di amicizia, di condivisione e in assenza di giudizio.

L’immersione nell’azione laboratoriale trasporta i ragazzi in uno spazio emozionante, e spesso sorprendente, in cui i protagonisti sono gli studenti che potranno scegliere un laboratorio tra teatro,musica e cinema

Il percorso si pone come obiettivo quello di sviluppare la collaborazione, la solidarietà, migliorando la responsabilità e relazione con gli altri, offrendo anche competenze nel mondo del teatro, della musica e dell’immagine, i ragazzi potranno sperimentare il talento e la forza creativa in un progetto da un forte impatto cooperativo ed emozionale

  

Percorso di TEATRO

Il teatro si propone come uno dei principali strumenti di lavoro didattico, grazie alle sue capacità di creare rapporti interpersonali, e alla sua prerogativa di rappresentare la vita quotidiana  mettendo a nudo i conflitti dell’uomo.

Il teatro come un “atto” teso a favorire il gioco, la creatività, come uno strumento di comunicazione capace di svelare il ruolo dei condizionamenti sociali e delle maschere soggettive nella vita quotidiana.

Il teatro, dunque, come mezzo espressivo e conoscitivo di stessi e degli altri.

Il laboratorio di teatro avvierà un percorso pratico di conoscenza e studio dei codici relativi alla recitazione attraverso la tecnica dell’improvvisazione che di volta in volta focalizzerà l’attenzione sulla parola, il corpo, il gesto.

Infine l’obiettivo del gruppo è di proporre, per la performance finale, una o più scene che siano rappresentative del percorso vissuto

NOTE: Gli allievi che parteciperanno a questo laboratorio dovranno presentarsi in abiti comodi e scarpe da ginnastica.


Percorso di MUSICA

scopo del laboratorio è quello di ritrovare un approccio ancestrale e corale di scambio, di ritrovare l’aspetto rituale della musica che univa differenze ed alterità.

Comporre un cerchio entro il quale un ritmo nasce, si evolve, cresce e svanisce.

Un cerchio dove la voce ed il proprio corpo sono la base su cui costruire, dove il corpo segue il ritmo, la melodia e dove il corpo stesso può fungere da strumento. Il laboratorio mira non solo a creare individualità sonore, ma un coro di corpi

Qualsiasi oggetto può produrre suono e qualsiasi suono può divenire ritmo o melodia. Dalla musica concreta, allo strumentalismo fino all’elettronica, il cerchio può produrre infiniti raggi, quali possibilità sonore interpretative.

NOTE: Gli allievi che parteciperanno a questo laboratorio dovranno presentarsi in abiti comodi e scarpe da ginnastica.  



PROGRAMMA DI ATTIVITA’  DUE GIORNATE

Attività

Prima Giornata ore 8.00 Partenza, ore 10.30 Benvenuto all’Area di Paestum, ore 11.00 , Visita guidata Scavi di Paestum, ore13.00 Pausa pranzo a sacco fornito dalle famiglie, transfer in struttura ore 16.00 Presentazione delle attività e Percorsi Didattici Esperienziali ore 19.00 sistemazione in camera e cena, ore 21.00 Happy Music

Seconda Giornata ore 8.00 colazione, ore 9.00, Visita guidata Scavi di Velia, ore 11.00 Unione dei Percorsi Didattici Esperienziali pranzo presso la struttura e partenza

Il programma potrebbe essere soggetto a modifiche a causa esigenze tecnico/artistiche o di forza maggiore.

Tutte le attività saranno accompagnate dal personale di staff 1 ogni 30 partecipanti

Le giornate prescelte per lo svolgimento della attività possono essere concordate tra gli organizzatori e l’istituto scolastico e considerando che il martedì l’area archeologica di Velia è chiusa.

Tutte le attività saranno accompagnate dal personale di staff 1 ogni 30 partecipanti

Il contributo individuale di partecipazione è di € 100,00, per minimo 100 partecipanti

Si prevede una gratuità per insegnante ogni 15 studenti in camera tripla/quadrupla

Informazioni utili:

I partecipanti potranno scegliere uno dei percorsi artistico esperienziali che saranno successivamente indicati

Il contributo non comprende mezzo di trasporto e soggiorno per l’autista

Il contributo prevede tutti i servizi offerti agli associati del Festival e la pensione completa in strutture 3/4 stelle, la quota relativa all’alloggio sarà versata direttamente alla struttura

Modalità di partecipazione:

Per la partecipazione inviare manifestazione di interesse a casella pec humanfestival@pec.it 

Contatti  Associazione Human Festival info@humanfestival.it ; www.humanfestival.it  info Iriana Marini 351 077 50 34 / Fax: 081 19562301

 

PROGRAMMA DI ATTIVITA’ TRE GIORNATE

Attività

Prima Giornata ore 8.00 Partenza, ore 10.30 Benvenuto all’Area di Paestum, ore 11.00 , Visita guidata Scavi di Paestum ore13.00 Pausa pranzo a sacco fornito dalle famiglie, transfer in struttura ore 16.00 Presentazione delle attività/Team Building/ Percorsi Didattico Esperienziali ore 19.00 sistemazione in camera e cena, ore 21.00 Happy Music

Seconda Giornata ore 8.00 colazione, ore 9.00 Percorsi Didattico Esperienziali, ore 11.30 Adventure Time: passeggiata naturalistica   ore 13.30 pranzo, ore 15.00 Riflettente, ore 16.00 Unione dei Percorsi Didattico Esperienziali ore 19.00 cena, ore 21.00 Happy Music

Terza Giornata ore 8.00 colazione,  ore 9.00 Visita guidata Scavi di Velia, ore 11.30  Fun Time: attività ludico-sportive pranzo presso la struttura e partenza

Tutte le attività saranno accompagnate dal personale di staff 1 ogni 30 partecipanti

Il programma potrebbe essere soggetto a modifiche a causa esigenze tecnico/artistiche o di forza maggiore.

Le giornate prescelte per lo svolgimento della attività possono essere concordate tra gli organizzatori e l’istituto scolastico e considerando che il martedì l’area archeologica di Velia è chiusa

Il contributo individuale di partecipazione è di € 150,00, per minimo 180 partecipanti

Si prevede una gratuità per insegnante ogni 15 studenti in camera tripla/quadrupla

Informazioni utili:

I partecipanti potranno scegliere uno dei percorsi artistico esperienziali che saranno successivamente indicati

Il contributo non comprende mezzo di trasporto e soggiorno per l’autista

Il contributo prevede tutti i servizi offerti agli associati del Festival e la pensione completa in strutture 3/4 stelle, la quota relativa all’alloggio sarà versata direttamente alla struttura

Modalità di partecipazione:

Per la partecipazione inviare manifestazione di interesse a casella pec humanfestival@pec.it 

Contatti  Associazione Human Festival info@humanfestival.it ; www.humanfestival.it  info Iriana Marini 351 077 50 34 / Fax: 081 19562301